martedì 29 gennaio 2013

I nostri fratelli ebrei

Ebrei e cristiani in un convegno dell'Amicizia ebraico cristiana di Napoli


Dopo quanto sta avvenendo in alcune nostre città contro le persone di religione ebraica, sentiamo più che mai la necessità di un dialogo fraterno e vitale con gli amici di cultura ebraica che la vita ci mette accanto. Fra i tanti manifesti e comunicati che abbiamo letto segnaliamo questo dell’Associazione Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli, il cui contenuto ha un valore universale:


L’Associazione Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli
esprime , costernata, la più ferma condanna di ogni progetto violento, discriminatorio e razzista.
Chiede con forza ai napoletani, alle istituzioni civili e religiose di vigilare per prevenire ogni azione razzista e violenta.
Invita  i media a sottolineare le tante e valide iniziative cittadine a favore del dialogo e del rispetto di ogni diversità.
Auspica una risposta positiva e chiara dal mondo giovanile già impegnato in azioni di accoglienza , dialogo, costruzione di una società plurale e in pace.
Conferma il suo impegno, più che ventennale, a favore della conoscenza e del dialogo con tutte le diversità religiose e culturali, per costruire una umanità più fraterna.

                                                                                                                         Napoli 26 gennaio 2013

Nessun commento: