mercoledì 30 marzo 2016

John Boyd Orr: Quale legame tra Pace e povertà?


John Boyd Orr ( 1880-1971)


“Non è possibile costruire la pace se ci sono ancora persone che soffronto la fame”
John Boyd Orr

martedì 29 marzo 2016

Pierre Riches: La verità


Pierre Riches
La verità non è qualcosa che si conquista solo con la conoscenza, studiando e sperimentando, ma anche vivendo pienamente e amando pienamente.

Pierre Riches

da Antonio Gnoli; Pierre Riches, La Repubblica 27 marzo 2016

martedì 15 marzo 2016

Hakan Gunday: Intervenire sulle cause della disuguaglianza

Hakan Gunday
Una persona può aver studiato tutta la vita, può essere un artigiano o un musicista, ma nel momento in cui abbandona la propria terra non è più nulla. Quello che sa, quello che ha imparato con fatica non conta niente, né è dato di sapere se e quando tornerà a contare. Finché dura il viaggio, l’uomo o la donna che si è stati fino a quel momento non esiste più. Prevedere che cosa accadrà anche solo tra un minuto è un mistero, ci si deve consegnare a qualcun altro: un carceriere o uno scafista…Questa di oggi non è un’emergenza umanitaria, ma una calamità naturale, un terremoto di dimensioni globali…La terra non è abbastanza grande per impedire la migrazione in corso…Condividere conoscenze e risorse, intervenire sulle cause della disuguaglianza  tra una  regione e l’altra del pianeta, smettere di pensare che le conseguenze delle nostre decisioni non debbano riguardarci. Sacrificare qualcosa…Il sacrificio non è una rinuncia, ma l’unico modo per trovare la pace con se stessi e vivere in armonia con gli altri.

Hakan Gunday



(da Alessandro Zaccuri, Intervista a Gunday, Turchia: L’alternativa possibile Avvenire 31 gennaio 2016)

venerdì 11 marzo 2016

Giovanni Vannucci: FIGLI DEL VENTO SUL MARE DI LUCE.

Giovanni Vannucci (1913-1984)


"Siate figli del vento, gente del cammino, diffidenti verso le sistemazioni, le istituzioni e le regole formulate troppo bene". 

Giovanni Vannucci

giovedì 10 marzo 2016

Tonino Bello: Il senso delle cose

Tonino Bello (1935-1993)

«Il senso delle cose, della vita, della morte, del dolore, della gioia, acquista spessore solo se si vive in un contesto di relazioni. Quando invece ognuno sta ...solo sul cuore della terra, anche se trafitto da un raggio di sole, viene subito la sera. Anzi, irrompe la notte, e senza aperture verso l'aurora!»


Tonino Bello.

domenica 6 marzo 2016

Doriana Zamboni: Il mondo vive

Doriana Zamboni (1926 -.2015)


Il mondo vive ancora perché ci sono creature disposte a proteggere gli altri, impedendo così all'umanità la sua autodistruzione.

Doriana Zamboni


mercoledì 2 marzo 2016

Vito Mancuso: La più grande fortuna


Vito Mancuso


"... MA PER SEGUIR VIRTUTE E CANOSCENZA" 


"Penso però che per tutti valgano le celebri parole dell’Ulisse dantesco, secondo le quali, alla luce della nostra essenza di uomini, la vita autentica è quella vissuta all’insegna del bene (virtute) e dell’amore per la verità (canoscenza). Impostare tutte le relazioni sulla base di questi valori è la più grande fortuna che possa capitare nella vita. 

Vito Mancuso

da V. Mancuso, "La vita autentica" Raffaello Cortina Editore. 


--