giovedì 6 ottobre 2016

Marshall B. Rosengerg:La malvagità è nella natura dell'uomo?

Marshall B. Rosengerg (1934-2015)
Il  negativo, la malvagità non è la nostra natura, risulta dall’educazione che riceviamo, che ci scollega dalla vita. Secondo alcuni studi antropologici, prima di ottomila anni fa non c’era quasi violenza su questa Terra. La violenza  è iniziata nel momento in cui i popoli, prima cacciatori e raccoglitori, hanno cominciato a rimanere fermi per coltivare. Questo ha portato al bisogno di avere organizzazioni più grandi, chiamate governi, e successivamente sono subentrate  rappresentazioni della natura difettosa dell’essere umano. Quindi la violenza ci è stata insegnata, ma non è nella nostra natura. Ci sono intere tribù di persone che non hanno mai usato la violenza e queste esperienze sono bene documentate da antropologi, come Ruth Benedict, che hanno identificato nel mondo molti popoli che non hanno mai praticato la violenza, non usano la punizione, non uccidono, non stuprano. La violenza non è nella natura umana, la violenza è nella nostra educazione.

Marshall B. Rosenberg

da Marshall B. Rosenberg; Le parele sono finestre (oppure muri) - Edizioni Esserci reggio Emilia

Nessun commento: