giovedì 12 maggio 2016

Emir Kusturica: il rischio di oggi

Il regista Emir  Kusturica


Il rischio di oggi è che si vada verso agglomerati urbani sempre più grandi e massificati, con centri tenuti al lustro e periferie piene di emarginazione. Forse per questo preferisco tornare alle mie montagne e ad un rapporto molto più stretto con la natura. I mass media ci forzano verso un pensiero unico che non ha ancora risolto le sue contraddizioni interne e che spesso crea una differenza  sempre maggiore fra piccole classi sempre più ricche e una maggioranza sempre più povera. Abbiamo un solo pianeta in cui vivere e diventa difficile dire come lo stiamo difendendo, davvero… L’anima della città è formata anche dai suoi abitanti che devono unirsi e trovare la voce per esprimere il loro senso di comunità. Non è un momento facile cui riferirsi, ma ci sono argomenti che devono trovare spazio, come l’ambiente, il rispetto per la cultura, la convivenza e l’arricchimento nella diversità.

Emir Kusturica

da Guido Andruetto, Emir Kusturica, la Repubblica sabato 7 maggio 2016

Nessun commento: