sabato 10 gennaio 2015

Moran Atias: Come fermare il terrorismo?

l'attrice israeliana Moran Atias
Vivo il conflitto tra israeliani e palestinesi con molto dolore e ponendomi mille domande. Di recente sono tornata a Haifa per sei mesi e ho capito che la situazione è molto più complessa di quello che ci raccontano i media. Sono confusa e non riesco a immaginare una soluzione per una terra in cui si cresce con l’odio nelle ossa. E pensare che in passato ho girato dei film in cui noi israeliani convivevamo felicemente con attori e tecnici palestinesi. Oggi mi domando: come si può fermare il terrorismo? Per trovare una risposta mi sono messa a scrivere un film ambientato durante il conflitto. Sarà un appello ad abbandonare la violenza; a scegliete il perdono e la pace. I miei gentori mi hanno parlato della Shoa, ma mi hanno insegnato a non odiare i tedeschi. Ora vorrei dare un contributo alla convivenza serena tra i due popoli…Sogno di raccontare storie significative per portare un po’ di gentilezza nel mondo, di unità dove c’è divisione.
Moran Atias


Da Gloria Satta, In amore non faccio sconti, Grazia 22 ottobre 2014

Nessun commento: