sabato 29 giugno 2013

Il Comune: casa di tutti



Conselice (Ravenna)

Riportiamo un brano significativo dell’esperienza di Nerio Cocchi, già Sindaco di Conselice (Ravenna)

 “…Questo senso comunitario ha fatto da trama nella pratica di governo del Comune che amministro e si è maggiormente espressa in questi anni, rivelandosi come una chiave per superare i pregiudizi nei rapporti con l’opposizione, con le tante anime della società civile.
Quando si sceglie questo percorso comunitario, la pratica del dialogo diventa concreta ed è più facile ascoltarsi: al suo interno si consolida una nuova tolleranza, che scaturisce in un’azione di governo che non si pone contro qualcosa, contro le opposizioni o contro qualcuno in genere.
Il senso sta tutto dentro allo sforzo di non sentirsi solo espressione di una maggioranza.
Ed è con questo spirito che ho ricercato, al di là dei vecchi steccati ideologici e nel rispetto delle culture, l’incontro con i giovani cattolici…L’ho fatto partendo dal sentirmi un amministratore non solo di una parte della mia comunità e questa pratica ci ha contaminati…In una parola ci siamo messi in cammino superando vecchie divisioni e chiusure ideologiche per costruire una Conselice nuova. Insieme abbiamo cercato di cancellare una concezione proprietaria di certi valori, affrancandoli dall’essere solo di una parte, e da qui, camminando insieme, ognuno con le proprie idee, con i propri problemi e la propria storia, discutendo e cercando di capirci, senza essere sordi alle idee degli altri, non abbiamo solo costruito una nuova etica della politica ma ritrovato entusiasmo nel fare politica.
In questo percorso non sono cambiato solo io nel modo di fare politica, nei rapporti con la società civile, con l’opposizione, con i miei compagni di lista: ho avvertito che il Comune ora è diventato veramente la casa di tutti…Ora, guardando questa casa di tutti i conselicesi, comprendo meglio come, prima, fosse la casa della maggioranza dei cittadini che mi sosteneva, mentre oggi attraverso i tanti modi in cui il cittadino te lo fa capire, questa Amministrazione è di tutti."

Nerio Cocchi

da Nerio Cocchi, Comune: Casa di tutti,  da Atti del Convegno” Le ragioni della convivenza, la convivenza delle ragioni”, Castelgandolfo, 1-3 giugno 2001
Posted by Picasa

Nessun commento: