lunedì 15 ottobre 2012

Premio Nobel per la Pace all’Unione Europea

Catherine Margaret Ashton
All’Unione Eropea va Premio Nobel per la Pace 2012. Riportiamo un passo di un articolo di Catherine Margaret Ashton - Alto rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, dal titolo significativo: “Valori e diritti, la forza dell’Europa”.


L’unione europea ha una posizione ecnomica di rilievo nelle classifiche economiche…Ciò conferisce all’Unione Europea notevoli mezzi di pressione per promuovere le questioni che ci stanno a cuore, come il rispetto dei diritti umani e della dignità umana.
Nel mondo intero le persone credono negli stessi valori in cui crediamo noi.
Prendiamo ad esempio la “primavera araba” e ciò che chiedevano i manifestanti in piazza Tahrir: lavoro, dignità e diritti.
Riguardo al sostegno e alla realizzazione di tali richieste l’Unione Europea ha un punteggio superiore a qualsiasi altra potenza!
La politica mondiale sarà sempre più plasmata dalle richieste delle persone comuni: richieste di diritti, pace, prosperità, mentre i media sociali si faranno sempre più portatori del loro messaggio, consentendo agli attivisti di spezzare il loro isolamento, divulgare le loro idee e denunciare l’oppressione.
Sono poprio i temi per affronatre i quali l’Unione Europea fu fondata, e ai quali ha sempre garantito il proprio sostegno a livello mondiale…Il nostro impegno a favore dei diritti umani non segue il ciclo economico.
Nominerò tra breve il primo rappresentante speciale dell’Unione Europea per i diritti umani, il cui compito consisterà nel tradurre tale impegno a favore dei diritti umani nella prassi della politica estera. Sarà un lavoro difficile ma gratificante. Questa è la ragione per cui sono entrata in politica e per cui sono rimasta in politica.

Catherine Margaret Ashton
Alto rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza

Catherine Margaret Ashton, Valori e diritti, la forza dell’Europa, Corriere della sera, 19 luglio 2012

Nessun commento: