martedì 3 marzo 2020

DIALOGARE DA POSIZIONI DIVERSE

Luciana Scalacci
Dialogare da posizioni diverse non sempre è facile. Rapportarsi a contenuti concreti e realizzare qualcosa di pratico è più semplice, perché la "prassi"  non fa distinzione di colori, di religione, di idee. Le difficoltà avvengono quando dalla pratica si passa ai valori, alle ideologie, alle "sovrastrutture". Il dialogo essendo spostato sui valori, spesso si arena e rischia di divenire un dialogo tra "sordi". 
La mia esperienza di dialogo in questi anni ha attraversato varie fasi, qualche volta anche  quella dell'incomprensione - almeno da parte mia -, ma credo non sia stato un dialogo tra sordi, si è estrinsecato non solo nella realizzazione di qualcosa di pratico, ma anche nel confronto tra diverse filosofie dell'essere e dell'avere.
Penso che la crisi che  sta attraversando  il nostro paese e non solo il nostro non sia tanto economia quanto di valori, e sono questi che vanno recuperati se si vuole veramente costruire un mondo più unito.
Luciana Scalacci

Nessun commento: