sabato 4 febbraio 2017

Anuradha Koirala: piccola donna dal grande cuore


Anuradha Koirala

L’India premia, con la consegna del PADMA SHRI, Anuradha Koirala per la grande opera umanitaria realizzata nel Nepal.
Sono passati 27 anni da quando  Koirala, insegnante, sentì forte la spinta interiore ad occuparsi delle giovani donne della sua terra  a rischio tratta e avviate alla prostituzione.
La sua organizzazione dal nome “Casa Materna” ha salvato fino ad oggi 12mile ragazze e impedito a 45mila di essere sfruttate.
Il suo nome di "combattimento", perché di un combattimento si tra, anche se non violento, è semplicemente Dijju, ossia "sorella maggiore”.
Purtroppo nel Nepal, dice Koirala, continuano ad entrare organizzazioni criminali dedite proprio allo sfruttamento delle giovani donne. Ciò è reso possibile dal fatto che non occorre il visto per l’attraversamento della frontiera e per la grandissima povertà  in cui versa l’intero paese.
L’annuncio del riconoscimento a Anuradha Koirale è stato dato a New Delhi il 25 gennaio 2017 e le verrà consegnato in primavera.

Nessun commento: